Perché le persone non sorridevano nelle vecchie foto? Ecco perché.

Contenuti

Perché le persone non sorridevano nelle vecchie foto?

Vecchie foto sono una finestra sul passato. Guardando le vecchie foto e l'aspetto delle persone di allora, puoi iniziare a immaginare come erano le loro vite. Ma hai mai notato che la maggior parte delle vecchie foto ritraggono persone in abiti formali che sembrano infastidite o talvolta addirittura infelici? 

è un motivo per cui le persone non sorridevano nelle vecchie foto. In questo articolo, approfondiremo gli annali della storia per scoprire perché le persone in passato sembravano prive di felicità, anche nelle foto del loro matrimonio. 

Se hai trovato di recente una pila di vecchi ritratti di famiglia che deve essere ritoccato e restaurato, contatta Image Restoration oggi per farli sembrare di nuovo nuovi di zecca!

Non siamo come "altri" servizi di restauro fotografico.

Tieni presente che, a differenza di altri servizi di restauro fotografico, noi non basta aggiustare il ovvio problemi e gettiamo un filtro su tutto: esaminiamo le tue immagini pixel per pixel per riparare danni e creare a Perfetto restauro delle tue stampe!

Perché le persone non sorridevano nelle prime fotografie

Le prime fotografie furono scattate negli anni '20 dell'Ottocento, con sviluppi nel resto del secolo. Tuttavia, ai tempi della prima fotografia, le persone che sorridevano quando venivano scattate le foto erano praticamente sconosciute. Allora perché le persone non sorridevano nelle vecchie foto?

Sebbene non ci sia una spiegazione definitiva sul motivo per cui le persone sorridessero raramente nelle vecchie fotografie, ci sono state diverse teorie postulate da esperti di storia. Ecco cinque probabili cause per cui le persone non sorridevano nelle vecchie fotografie. 

1. Denti difettosi e igiene orale

Poiché l'odontoiatria professionale era ancora agli inizi durante la fine del 19° secolo, è logico che le persone a quel tempo non avessero la migliore salute dentale e probabilmente mancassero i denti. Ciò potrebbe significare che i denti cattivi erano una condizione comune e aprire la bocca in situazioni sociali era disapprovato. Tuttavia, questa spiegazione comune è relativamente debole come persona potere sorridere senza dover mostrare i loro denti malandati.

2. Tempi di esposizione lunghi

Allora, scattare foto con le fotocamere usate per scattare per sempre a causa del lungo tempo di esposizione. Farsi fotografare sarebbe come sedersi per un dipinto, ma peggio. I soggetti hanno dovuto sedersi per un massimo di diversi ore e mantenere la stessa espressione per tutto il tempo, altrimenti l'immagine risulterebbe sfocata. Comprensibilmente, un'espressione piatta è molto più facile da mantenere rispetto a una faccia felice. 

Tuttavia, i progressi nella tecnologia delle fotocamere mettono in discussione questa teoria. Entro il 1850, le fotocamere per ritratti avrebbero avuto un tempo di esposizione notevolmente più breve. Ci vorrebbero le macchine fotografiche dell'epoca fino a un minuto per scattare foto, un netto miglioramento rispetto alle prime fotocamere.

3. La fotografia è una cosa seria

Al giorno d'oggi, possiamo scattare foto ogni volta che vogliamo con gli smartphone. Ma allora, scattare foto era ancora molto nuovo e per la persona media, una cosa irripetibile. Alcune persone scattano anche fotografie dei loro familiari defunti in una tendenza chiamata fotografia post mortem.

Dal momento che era visto come un passaggio verso l'immortalità e una registrazione di come guardavano nella vita per il futuro generazioni, la maggior parte delle persone indossa le sue "facce migliori" nei ritratti vintage. I sorrisi erano visti come una cosa temporanea e persino l'umorista professionista Mark Twain era estremamente serio nei suoi ritratti vintage. In uno dei suoi libri, Mark Twain ha persino detto che non voleva passare alla storia per sempre con un sorriso sciocco fissato per sempre sul suo viso. 

4. Influenza di altre arti

I dipinti antichi hanno influenzato notevolmente i primi giorni della fotografia, perché entrambe le arti "immortalizzano" le persone come erano in quel momento. La maggior parte delle persone pensava addirittura che i due fossero fondamentalmente la stessa forma d'arte, il che è comprensibile perché hanno dovuto stare fermi per ore lo stesso. 

Simile ai ritratti dipinti, le persone vedono le fotografie come il documento più importante della loro vita. Ciò significa che hanno dovuto assumere le loro facce più serie per assicurarsi di essere ricordati come grandi persone dai loro discendenti.

5. Fattori culturali

L'ultima spiegazione possibile è probabilmente la più plausibile e la più semplice. Molto tempo fa, le persone semplicemente disprezzavano i sorrisi. In epoca vittoriana ed edoardiana, i sorrisi sciocchi erano strettamente associati alla follia, all'ubriachezza e alla lascivia. 

Dal momento che le persone non volevano essere viste come un ubriacone o un pazzo con un sorriso sciocco per il resto del tempo, quasi ogni singola persona ha deciso di assumere una faccia seria quando è il momento di farsi i ritratti.

Questa spiegazione diventa ancora più plausibile quando si prendono in considerazione persone di altre culture e posizioni sociali. Prendere questa foto di un uomo afroamericano del 1860 e questa foto di un cinese del 1904 che sorrideva ampiamente, per esempio. 

È molto probabile che solo gli europei abbiano la tradizione di non sorridere nelle fotografie. Inoltre, possono essere indirizzati dai loro fotografi a sembrare il più eleganti possibile per il documento più importante della loro vita.

Quando le persone hanno iniziato a sorridere nelle foto?

Perché le persone non sorridevano nelle vecchie foto?

Dopo un secolo di persone che indossano i volti più seri per una fotografia, ti starai chiedendo quando esattamente le persone hanno iniziato a sorridere nelle immagini. In che modo la norma è passata da facce cupe a sorrisi ampi e facce naturalmente felici? 

La risposta è l'accessibilità tradizionale.

Un momento Kodak

George Eastman ha introdotto la fotocamera Kodak nel 1888. Questa fotocamera era considerevolmente meno complicata di tutte le precedenti ed era anche fornita in bundle con un manuale di istruzioni. Eastman in seguito ha raddoppiato la possibilità di portare la fotografia al grande pubblico con la fotocamera Brownie nel 1900. Progettata per i bambini e venduta a un $1 conveniente, tutti potrebbe prendere fotografie in bianco e nero facilmente. 

Mettendo le macchine fotografiche nelle mani dei dilettanti e del pubblico mainstream, Eastman ha iniziato un cambiamento sismico nel modo in cui le persone scattavano le foto. Con i tempi di esposizione estremamente brevi della sua fotocamera e un'accessibilità mai vista prima, la fotografia è stata radicalmente cambiata. 

Prima, farsi fotografare lo era il momento. Le famiglie si vestivano con i loro abiti migliori e indossavano i loro volti più seri in modo che i loro discendenti li ricordassero come persone fantastiche. Dopo l'avvento delle fotocamere tradizionali, hai scattato foto da registrare un momento: catturare le piccole cose che accadono nella vita per te e la tua famiglia a cui guardare indietro nel futuro. 

La pubblicità di Kodak ha ulteriormente impiantato l'idea di sorridere nelle foto nella coscienza pubblica. Il loro slogan di "premi il pulsante, noi facciamo il resto" e le campagne pubblicitarie con persone sorridenti hanno esortato le persone a iniziare a sorridere anche nelle loro foto. Gli annunci hanno rafforzato l'idea che sorridere in una fotografia fosse desiderabile e le persone hanno iniziato a farlo dopo aver visto gli annunci di Kodak senza chiedere perché.

Sorrisi contagiosi

Poiché le norme della fotografia amatoriale sono state cementate da Kodak, l'idea di sorridere nelle fotografie ha iniziato a sanguinare nella fotografia formale. L'arte della ritrattistica comincerebbe a prendere appunti anche dalla sua forma d'arte sorella, facendo sì che le persone inizino a sorridere nei ritratti dipinti alla fine degli anni edoardiani. In altre parole, sorridere nelle foto è diventato contagioso. 

La popolarità dei film negli anni '20 ha influenzato anche l'idea di sorridere. Vedendo l'intera gamma di emozioni umane rappresentate sullo schermo, è diventato popolare documentare tutte le emozioni umane, non solo quelle più dignitose. 

Dopo diversi decenni di questo cambiamento, sorridere nelle fotografie è diventato la norma quando è scoppiata la seconda guerra mondiale.

I migliori consigli per un sorriso luminoso nelle foto

Sorridere potrebbe essere la norma nella fotografia al giorno d'oggi, ma nessuno ha detto che lo sarebbe facile. A volte, i nostri tentativi di sorridere alla telecamera potrebbero finire per essere sciocchi, imbarazzanti o semplicemente terrificanti. 

Nonostante sia una cosa naturale per gli esseri umani, sorridere per le telecamere è qualcosa che devi praticare. Quindi ecco cinque suggerimenti per assicurarti di sfoggiare il sorriso migliore e più brillante oggi!

Rilassa i muscoli del viso e della mascella

Niente rovina un sorriso come i nervi. Il tuo nervosismo tende a mostrarsi chiaramente sul tuo viso, rendendo la tua foto molto imbarazzante. Un buon consiglio per risolvere questo problema è consapevolmente rilassa il viso e i muscoli della mascella. Dopo un secondo o due, il tuo sorriso sembrerà più naturale per l'immagine.

Pensa pensieri felici

La logica alla base di questo suggerimento è semplice. I pensieri felici ti rendono felice. E quando sei felice, sorridi. Mentre stai posando per la fotografia, pensa alle cose che ti rendono felice. Che si tratti del tuo partner, dei cuccioli o del gelato, tieni quel pensiero nella tua mente. Questi pensieri felici tendono a manifestarsi come sorrisi naturali nelle foto.

Non dire "formaggio"

Nonostante sia la parola d'ordine per sorridere quando si scatta una foto, "formaggio" non ottiene davvero i sorrisi migliori. Il suono lungo della "e" tende a far sembrare i sorrisi troppo ampi e innaturali. 

In alternativa, puoi pronunciare la parola "soldi". I movimenti delle tue labbra daranno un sorriso più naturale quando verrà scattata la foto. Inoltre, il pensiero del denaro può anche essere un pensiero felice per alcuni, mettendo loro dei sorrisi ancora migliori.

Guarda lontano prima del tiro

Sorridere alla fotocamera è una cosa, tenerla mentre il fotografo prepara lo scatto è un'altra. A volte il tuo sorriso inizia bene, ma diventa più teso con il passare dei secondi, proprio come le persone ai vecchi tempi quando dovevano mantenere la stessa espressione per minuti. Quindi, come si fa a scattare una foto senza fissare la fotocamera per un momento scomodo?

È semplice: basta distogliere lo sguardo. Quando il fotografo sta preparando lo scatto, guarda per terra o da qualche altra parte. Quindi, quando il fotografo inizia il conto alla rovescia, guarda la fotocamera e sorridi come se avessi appena incontrato un tuo amico per strada. In questo modo, il tuo sorriso è fresco e naturale perché non devi trattenerlo per più di un paio di secondi.

Chiedi uno scherzo

Poche cose tagliano la tensione come uno scherzo, nel bene o nel male. Se hai difficoltà a mantenere una faccia felice, chiedi al tuo fotografo di raccontare una barzelletta prima di scattare la foto. Se è una bella battuta, ti cattureranno una risata genuina. Se è una brutta battuta, ci sarà sicuramente anche una bella risata. Ad ogni modo, il fotografo catturerà un'espressione genuina!

Come riportare indietro i ricordi di anni passati

Le vecchie foto vengono utilizzate per immortalare ricordi preziosi e fornire una finestra su come vivevano le persone all'epoca. Tuttavia, le vecchie foto non sono immuni da Father Time e si deterioreranno nel corso degli anni. Anche se le immagini sembrano cupe e cupe, non è necessario essere sporco e danneggiato. 

Qui a Image Restoration Center, il nostro team è più che pronto ad aiutarti ripristinare vecchie foto di famiglia. Con il nostro team di storici e Maghi di Photoshop, possiamo fare qualsiasi vecchia foto sembra nuovo di zecca in un attimo!

Pensieri di chiusura

Nonostante sembri infelice nelle foto, felicità fatto esistere ai vecchi tempi. Ma a causa delle influenze culturali e dei limiti tecnici, apparire felici nelle immagini era difficile o scoraggiato. Anche persone come Abraham Lincoln e la regina Vittoria, nonostante il loro famoso senso dell'umorismo, tendono a sembrare molto seri nella maggior parte delle loro immagini.

Anche se non puoi mettere sorrisi sui volti delle persone nelle vecchie foto, tu potere ripristinare le loro foto in modo che sembrino scattate pochi giorni fa. Prenota oggi il nostro servizio per restauri fotografici veloci e convenienti!

Non siamo come "altri" servizi di restauro fotografico.

Tieni presente che, a differenza di altri servizi di restauro fotografico, noi non basta aggiustare il ovvio problemi e gettiamo un filtro su tutto: esaminiamo le tue immagini pixel per pixel per riparare danni e creare a Perfetto restauro delle tue stampe!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Emily Hutton

Come fotografa, restauratrice e designer, Emily non è solo un tuttofare, è un'esperta certificata. È una drogata di tecnologia e il membro più dipendente dallo schermo del team IRC. Quando si tratta di recensioni di prodotti, le sue intuizioni e i suoi consigli non sono secondi a nessuno.

Condividi questo articolo

Iscriviti per aggiornamenti settimanali

Dai un'occhiata ai nostri post correlati

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Le tue informazioni di fatturazione

Purtroppo il tuo pagamento non è andato a buon fine. Non siamo in grado di vedere da parte nostra il motivo per cui il tuo ordine non è andato a buon fine: riprova o contatta il tuo fornitore di servizi di pagamento.

Ordine totale

Idee regalo foto festa della mamma

Pacchetto predefinito di Lightroom

x1
$54.99

Diritti commerciali

x1
$19.95

TOTALE

$109,93 USD

Vuoi eliminare la tua foto caricata?