Le origini sorprendenti dei cognomi indiani comuni

Contenuti

Cognomi indiani comuni

Come paese, l'India è un crogiolo che mescola lingue e costumi diversi, formando un lignaggio familiare unico per ogni persona. Con un po' di ricerca, c'è un sacco di conoscenze che puoi acquisire da alcuni dei cognomi indiani più comuni!

In questo articolo spieghiamo come le religioni e le origini geografiche influenzano le convenzioni di denominazione. Scopri di più sulle tue radici mentre discutiamo di quali sono i cognomi indiani più popolari e il significato dietro di essi.

Raccomandazione del libro

PS. Potremmo effettuare una piccola commissione sugli acquisti effettuati sul link sopra.

Cosa dice di te il tuo cognome indiano?

I cognomi indiani rivelano qualcosa di unico sull'identità e la storia di una persona. Ti collegano alle tue radici dicendoti da quale villaggio, casta, religione, occupazione o regione provengono i tuoi discendenti.

Perché dovresti conoscere le origini indiane del tuo nome

In un grande paese come l'India, conoscere meglio il proprio cognome è uno dei modi migliori per sentirsi più vicini ai propri legami e commemorare i propri antenati. Prendersi del tempo per saperne di più sulla tua cultura può aiutarti a sviluppare un apprezzamento più profondo per la tua origine indiana. Inoltre, i genitori sono incoraggiati a condividere la loro storia familiare con i loro figli per aiutarli a essere orgogliosi di chi sono e da dove vengono.

La storia e l'origine dei modelli di denominazione indiani

Prima che l'esercito britannico invadesse la loro terra, molti Gli indiani non avevano cognomi poiché ciò non serviva a nulla nella loro comunità. Fu solo durante il dominio britannico che adottarono il sistema di denominazione convenzionale. Tuttavia, le regioni hanno implementato il sistema in modo diverso, spiegando perché l'origine geografica influisce sul tipo di modelli di denominazione utilizzati tra gli indiani.

Nell'India settentrionale, i nomi sono composti da tre parti: un nome, un secondo nome e il cognome del padre. Le donne che si sposano in questa regione assumono il cognome del marito, mentre il cognome da nubile diventa il secondo nome. D'altra parte, gli uomini conservano i loro nomi così come sono.

Nell'India orientale e occidentale, il nome di un individuo è ancora composto da tre parti. Viene loro dato un nome personale, usano il nome di battesimo del padre e hanno un cognome.

Nella regione dell'India meridionale, una persona ha quattro nomi. Ognuno di questi nomi rappresenta qualcosa legato alla loro origine. Il loro nome deriva dal loro villaggio, il loro secondo nome è il nome del padre, il terzo nome riflette il nome di battesimo e il quarto nome si riferisce alla loro casta.

Cos'è il sistema Varna?

Origini dei cognomi indiani comuni

Sebbene comunemente scambiato per il sistema delle caste, il sistema varna è ciò che divide gli indù in quattro gruppi: Bramini (sacerdoti), Kshatriya (nobili), Vaishya (mercanti) e Shudra (operai). Di solito, l'origine di un cognome indiano ci dice la casta a cui appartengono. Ecco alcuni esempi:

  • Bhasin: Un nome della casta Kshatriya (mercante) che si traduce in "sole"
  • Banerjee: Un nome bengalese della casta dei bramini che significa "maestro"
  • Chandra: Un altro nome della casta Kshatriya (mercante) che significa "luna"
  • Dave: Uno dei cognomi bramini Marawi che è di origine sanscrita, che significa "colui che conosce o ha studiato due Veda"
  • Tiwari: Un nome bramino indù che significa "esperto in tre Veda" o abile nella triplice conoscenza

In alternativa, un cognome può essere strettamente associato a un tipo di occupazione più specifico, come questi nomi:

  • Agarwal: Uno dei cognomi indiani più comuni per i commercianti
  • Chakrabarti: Derivato dalla parola sanscrita "cakravarti", che significa "sovrano" ed è simboleggiato da come le ruote dei carri rotolano liberamente
  • Jha: Uno dei cognomi indiani più comuni in Nepal, che significa "insegnante" o "oratore"
  • Kapadia: un cognome indù-parsi i cui discendenti prosperavano nell'industria tessile, che significa "mercante di tessuti"
  • Patel: Uno dei cognomi indiani dati anticamente al capo villaggio
  • Saini: uno dei cognomi sikh meglio conosciuto per essere proprietari terrieri e agricoltori

Nota: Sebbene il sistema varna sia diventato obsoleto, nei tempi contemporanei rimane una sottile discriminazione sociale tra membri di caste diverse.

Altre convenzioni religiose per cognomi indiani comuni

Cognomi indiani comuni

La religione che una persona segue potrebbe anche influenzare la convenzione di denominazione utilizzata nella propria comunità. Ecco alcune convenzioni di denominazione più religiose in India che dovresti conoscere!

Cognomi indiani gujarati-indù

Una caratteristica unica della convenzione di denominazione dei Gujarati-hindu è il modo in cui sia gli uomini che le donne usano il nome di battesimo del padre come secondo nome. Tuttavia, una volta che una donna si sposa, sostituisce il nome di battesimo e il cognome di suo padre con quello di suo marito.

Ad esempio, se una donna di nome Jaisnavi Neesh Acharya sposa un uomo di nome Pravan Sanam Dave, il nome della donna sarà Jaisnavi Sanam Dave dopo il matrimonio.

Cognomi indiani musulmani

Le convenzioni di denominazione per i musulmani tendono ad avere una maggiore flessibilità. Generalmente, seguono schemi di denominazione basati sulla tradizione o preferenza ancestrale. E poiché musulmani e indù condividono molti cognomi tra la loro gente dagli antenati che convertono le religioni, può essere piuttosto difficile differenziarli.

Tuttavia, alcuni cognomi musulmani hanno dietro di sé un significato unicamente islamico. Ad esempio, Ali è un cognome musulmano comune che si riferisce al quarto califfo nell'Islam.

Cognomi indiani sikh

Gli indiani che seguono la religione sikh hanno un nome, un nome religioso e talvolta un cognome. In genere, i nomi di battesimo sono neutri rispetto al genere poiché i loro nomi religiosi indicano se sono maschi (Singh) o femmine (Kaur). Ad esempio, un uomo può essere chiamato Gaganjot Singh Anand e una donna può essere chiamata Gaganjot Kaur Anand.

Inoltre, i cognomi indicano la loro casta, quindi non è insolito che i sikh rifiutino i loro cognomi escludendoli. Il rifiuto dei cognomi basati sulle caste spiega anche perché è comune per gli indiani avere Singh o Kaur come cognome poiché i loro antenati potrebbero essersi opposti al loro cognome originale.

I 15 cognomi indiani più popolari

Cognomi indiani comuni

Come abbiamo già stabilito, i cognomi indiani più popolari sono legati alla religione, al clan, alla regione o all'occupazione. Tuttavia, l'origine del cognome spesso si interseca tra tutte queste cose, riflettendo l'India come una comunità diversificata.

Ecco un elenco dei cognomi indiani più popolari fino ad oggi basato su dati recenti:

  • Devi: un nome indiano popolare per le donne senza cognome, derivato dalla parola sanscrita per "dea"
  • Singh: un cognome indiano comune della casta dei guerrieri, derivato dalla parola sanscrita per "leone"
  • Kumar: un cognome indiano popolare che si riferisce a "una persona che vive su una collina". In alternativa, si riferisce anche al figlio di Lord Shiva, derivato dalla parola sanscrita per "figlio" o "bambino".
  • Das: Un nome indù che significa "servitore"
  • Kaur: Questo cognome indiano comune deriva dalla parola sanscrita per "ragazza", ma il suo significato si traduce più strettamente in "principessa".
  • Ariete: Uno dei cognomi indiani più comuni che significa “affascinante”
  • Yadav: Un nome che si riferisce al re Yadu che era imparentato con Lord Krishna, che significa "discendente di Yadu"
  • Lal: un nome popolare nella comunità indù, che significa "cara"
  • Bai: Questo cognome indiano è comunemente usato come suffisso tra le donne indù, che significa “bianco” o “puro”.
  • Khatun: Questo cognome indiano si riferisce alla controparte femminile del nome Khan, che significa “signora”.
  • Mandalo: uno dei cognomi indiani popolari comuni nella regione dell'India settentrionale, che significa "capo del villaggio"
  • Alì: Un cognome indiano comune con radici arabe, che significa "alto" o "campione"
  • Sharma: Un cognome della casta bramino con un'origine sanscrita che si traduce in "felicità" o "beatitudine"
  • Ray: A volte scritto come "Rai", questo popolare cognome indiano ha un'origine sanscrita e si traduce in "re".
  • Khan: Un nome onorifico dato dalla comunità che si traduce in "sovrano" nei tempi antichi

Festeggia le tue radici indiane

Con questo articolo, speriamo che tu abbia raccolto alcuni fatti interessanti sulla tua origine indiana. Ma perché fermarsi qui? Dopo aver appreso qualcosa sui tuoi antenati, potresti sentirti ispirato a raccogliere o lasciare foto e appunti a cui i tuoi figli possono guardare indietro.

Considera di avere il tuo foto di famiglia restaurati in modo che possano resistere alla prova del tempo e dare ai tuoi cari un modo per rivisitare le loro radici. Ci sono tonnellate di servizi di restauro fotografico professionali come Immagine Foto Restauro Centro che può riportare in vita anche la tua foto di famiglia più vecchia.

Allora, cosa stai aspettando? Conserva i tuoi ricordi oggi e celebra la famiglia di cui hai la fortuna di far parte!

2 risposte

  1. Cosa potresti dirmi sui cognomi Parsi? Soprattutto nomi associati a occupazioni come "Ingegnere" e "Appaltatore" e altri gruppi hanno cognomi legati all'occupazione?

  2. Mi piacerebbe finanziare di più per quanto riguarda gli antenati di mio nonno materno. Visse e morì ad Haiti e proveniva dall'India. Mi è stato detto che il suo cognome Rameau è stato cambiato per suonare più francese. Crediamo che in origine fosse Rambeau o Ramboo. C'era un calciatore con un cognome simile che avrebbe potuto essere il gemello di mio cugino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Emily Hutton

Come fotografa, restauratrice e designer, Emily non è solo un tuttofare, è un'esperta certificata. È una drogata di tecnologia e il membro più dipendente dallo schermo del team IRC. Quando si tratta di recensioni di prodotti, le sue intuizioni e i suoi consigli non sono secondi a nessuno.

Condividi questo articolo

Iscriviti per aggiornamenti settimanali

Dai un'occhiata ai nostri post correlati

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Le tue informazioni di fatturazione

Purtroppo il tuo pagamento non è andato a buon fine. Non siamo in grado di vedere da parte nostra il motivo per cui il tuo ordine non è andato a buon fine: riprova o contatta il tuo fornitore di servizi di pagamento.

Ordine totale

Idee regalo foto festa della mamma

Pacchetto predefinito di Lightroom

x1
$54.99

Diritti commerciali

x1
$19.95

TOTALE

$109,93 USD

Vuoi eliminare la tua foto caricata?