Deprecated: Creation of dynamic property Mondula_Form_Wizard::$shortcode is deprecated in /home/imageres/public_html/wp-content/plugins/multi-step-form/includes/msf.class.php on line 137
Elenco completo dei cognomi e dei significati arabi più comuni
Logo del blog del centro di restauro dell'immagine

Elenco completo dei cognomi e dei significati arabi più comuni

Il mondo arabo comprende molti paesi in due continenti, quindi ha senso che molti arabi abbiano anche nomi univoci che provengono da molti luoghi. Un nome arabo può derivare dai propri genitori, dal loro luogo di origine o anche da azioni degne di nota che hanno compiuto nella vita. 

Sia che tu stia cercando di ricercare la tua eredità araba o cercando ispirazioni per i nomi dei bambini, abbiamo quello che fa per te. In questo articolo, esaminiamo tutto ciò che devi sapere sui nomi arabi!

Convenzioni di denominazione nel mondo arabo

Molti nomi occidentali seguono la struttura del nome, secondo nome e cognome. Il nome è solitamente il nome con cui vengono chiamate le persone, mentre il cognome indica da quale famiglia provengono. 

Tuttavia, i nomi arabi sono molto diversi dai nomi occidentali in quanto un arabo può avere fino a cinque nomi. Se sei curioso di sapere come funzionano i cognomi arabi, analizzeremo le cinque parti qui

Nome di battesimo

Chiamato anche an ismo, il nome di battesimo funziona in modo molto simile alla sua controparte occidentale. Questi nomi sono solitamente presi da aggettivi o nomi e di solito vengono scelti come auguri al bambino. 

Alcuni esempi di nomi dati arabi sono Abdullah, che significa "servo di Dio", e Fatimah, che significa "infermiera del bambino". Un altro nome popolare è Maometto ("degno di lode"), usato da 150 milioni di persone nel mondo.

Cognome

Chiamata nisbah, questi I cognomi arabi denotano le origini di una persona e iniziano con il prefisso al- che fondamentalmente significa "il". Ad esempio, qualcuno con il nisba Al Afghan è probabilmente un discendente di un afgano o attualmente vive in Afghanistan.

Patronimico

Nasab è la versione araba del patronimico. Indicano l'eredità di una persona con ibn/bin ("figlio di") o ibnat/bint ("figlia di"). Un buon esempio di a nasab è Umar bin Raihan ("Umar, figlio di Raihan").

Kunia

Il kunya è un nome arabo riferito ai propri figli. UN kunya inizia con Abu ("padre") o Ummu ("madre") ed è seguito dal nome del bambino. Ad esempio, Abu Rashid significa "padre di Rashid". Questi nomi sono solitamente usati in contesti familiari ma rispettosi. 

Alcune persone hanno anche un kunya in base alle loro caratteristiche degne di nota. Uno dei compagni del profeta Maometto è chiamato Abu Bakr ("padre del puledro cammello") per via della sua gentilezza verso i cammelli.

Laqab

Il laqab è meglio tradotto come un epiteto, un nome di origine unica che descrive la persona. Ad esempio, Harun al-Rashid ha il laqab al-Rashid. Il suo nome completo si traduce in "Harun, la guida giusta".

Da dove vengono i cognomi arabi?

I cognomi aiutano a definire le origini di una persona. Molti cognomi arabi popolari provengono da quattro fonti, che sono:

Origine Geografica

Molti nisba sono tratti dall'origine geografica di una persona. Alcuni esempi includono Al Amriki ("dall'America") e Al-Tikriti ("da Tikrit")

Legami familiari

Alcuni cognomi legano una persona al loro lignaggio. Ad esempio, il nome Al-Saud si riferisce alla famiglia Saud, l'attuale famiglia reale regnante dell'Arabia Saudita.

Professioni

Ciò che un antenato fa per vivere può finire per diventare il cognome dei suoi discendenti. Ad esempio, il nome professionale Al Tajir significa "il mercante".

Caratteristiche fisiche o personali

La caratteristica degna di nota di un antenato può finire per essere immortalata nella storia come cognome. Questi nomi di solito si presentano sotto forma di aggettivi, come Fadel che significa "virtuoso".

Esempi di cognomi arabi e loro significato

Mentre il nisba è più comunemente usato come cognome, a volte le persone possono essere indicate con il loro kunya laqab anche. In questo elenco di cognomi arabi comuni, abbiamo compilato molti nomi che possono rientrare in una di queste categorie:

  • Rajab: Tratto da una parola che significa “rispetto”, questo cognome si riferisce al settimo mese del calendario islamico.
  • Biliare: Questo nome deriva dalla parola Bilal, che significa "il vittorioso".
  • Hashim: Reso famoso dal bisnonno del profeta Maometto, questo cognome significa "schiacciapane". 
  • Ebeid: Cognome comune che significa "adoratore di Dio".
  • Habib: Questo nome è tratto dalla parola habib, che significa "amato".
  • Osman: Questo nome di famiglia arabo popolare significa "servo devoto di Dio".
  • Qureshi: Un cognome usato dai membri della tribù dei Quraish.
  • Aziz: Tratto dalla parola araba aziz che significa "forte".
  • Irfan: Questo cognome comune ha molti significati, tra cui "conoscente" e "apprendimento costante".
  • Moghrabi: Gestisce in famiglie che parlano l'arabo magrabi, una lingua comune tra le tribù arabe berbere.
  • Ibrahim: Ispirato dal profeta omonimo, che significa "il padre eccelso".
  • Alì: Tratto dal compagno del profeta Maometto e quarto califfo dell'Islam, che significa "elevato".
  • Abadi: Derivato dalla parola araba abadi, che significa "eterno". Questo cognome è comune tra i discendenti della tribù Abbad.
  • Jameel: Derivato da una parola araba che significa "bello" o "bello". 
  • Jaziri: Un nome basato sulla personalità che significa "fiducia in se stessi".
  • Wahid: Tratto dai 99 nomi di Dio, che significa "l'unico".
  • Yasin: Questo cognome ha origine da un versetto del Sacro Corano, che significa "ricchezza".
  • Dawud: Questo cognome popolare è la variante araba di David, che significa “amico amato”.
  • Shariq: Questo nome ha due significati: "compagno devoto" o "stella luminosa e splendente".
  • Ghulam: Un cognome arabo comune che significa "giovane servo di Dio".
  • Ramzan: Significato "essere vivi", questo nome deriva dal mese sacro del Ramadan.
  • Al-Amin: Derivato dalla parola Amino, che significa "affidabile".
  • Al Harbi: UN nisba riferendosi alla tribù Harb degli arabi.
  • Bashar: Tratto da una parola che significa "portatore di buone novelle". 
  • Taleb: Un cognome che significa “cercatore di conoscenza”.
  • Al Fasih: Questo nome deriva da faseeh, una parola che significa "eloquente".
  • Al-Najjar: Questo cognome arabo deriva dalla parola najjar, che significa falegname. 
  • Khalid: Sia un nome popolare che un cognome, questo nome significa "eterno".
  • Malof: Preso da un clan in Siria, questo cognome significa “ingrassato”.
  • Nahdi: Derivato da una parola che significa "albero forte".
  • Cassab: Un cognome che significa "vincitore di pane".

Pensieri di chiusura

La ricerca delle origini del tuo cognome può essere un buon modo per iniziare a ripercorrere la tua eredità araba. La maggior parte dei nomi arabi hanno anche grandi significati e fanno grandi nomi di bambini. 

Se la ricerca dei cognomi è il primo passo, il tuo prossimo passo dovrebbe essere l'analisi delle vecchie foto dei tuoi parenti. Ma prima di farlo, potresti volerli ripristinare prima. Contatto Centro di restauro dell'immagine per restauri fotografici di classe mondiale a prezzi accessibili!

Articoli correlati